Lean Tools 2017-12-13T13:18:53+00:00

LEAN TOOLS

Golden Zone

Il Golden Zone è l’area privilegiata in cui utilizzare i materiali e gli strumenti per eseguire le attività. Per ridurre gli sprechi e migliorare l’ergonomia si dovrebbe favorire questo settore di lavoro.

4_lean_tools_golden_zone

Standard Work

Lo Standard Work è realizzato per registrare le caratteristiche di un processo, come le operazioni, il layout e tempi di ciclo.

4_lean_tools_standard_work_1_en4_lean_tools_standard_work_2_en4_lean_tools_standard_work_3_en

Yamazumi – Bilanciamento

Permette d’identificare lo spreco nel tempo di attesa tra i posti di lavoro assunti e l’esecuzione dei processi.

4_lean_tools_yamazumi_1_en4_lean_tools_yamazumi_2_en

Bordo di Linea

Strutture create per il rifornimento dei posti di lavoro. Nella ricerca della migliore soluzione per un bordo di linea ottimale, i loro grandi vantaggi sono l’ adeguatezza per il processo e l’ergonomia, che garantisce una serie illimitata di strutture.

4_lean_tools_border_of_the_line

Andon

La traduzione di Andon è lanterna, è un dispositivo visivo che serve per richiamare l’attenzione del responsabile quando si verifica una situazione anomala. Il responsabile della regolazione va sul posto e solo quando la produzione riprenderà il suo corso normale è che l’ andon tornerà verde.

4_lean_tools_andon

SMED – Single Minute Exchange of Die

L’obiettivo di SMED (Single Minute Exchange Die) è ridurre le perdite di setup e ridurre il tempo nel cambio degli utensili, consentendo un aumento OEE e di riduzione della dimensione dei lotti.

4_lean_tools_smed_en

OEE – Overall Equipment Efficiency

L’OEE è l’indicatore che misura l’efficienza delle apparecchiature in relazione alla disponibilità, alle prestazioni e alla qualità.

4_lean_tools_oee_en

5S

É una metodologia Lean creata per migliorare l’organizzazione del nostro lavoro, che consiste in cinque fasi distinte, creando un sistema in cui le attività vengono eseguite in maniera standardizzata.

4_lean_tools_5s_en

Jidoka

Jidoka è un sistema installato in una macchina del processo di produzione che permette il rilevamento di difetti nella stessa e l’arresto automatico del sistema di fronte al problema.

4_lean_tools_jidoka_en

Sequencer

Il sequenziatore è un buffer di ordini, disposti in sequenza di produzione.

4_lean_tools_sequenciador_en

Quadro di Produzione

Il quadro della produzione è completato dai responsabili del processo e include informazioni come obiettivi di produzione, ciò che è stato prodotto ed eventuali commenti. È anche possibile ottenere informazioni sulla qualità, sulla sicurezza, sulle risorse umane e sui risultati.

4_lean_tools_production_board_en

Poka-Yoke

Poka-Yoke è un sistema che, dopo essere implementato, impedisce il sorgere di un difetto nel processo di fabbricazione.

4_lean_tools_poka_yoke_en

AM – Manutenzione Autonoma

Ha come obiettivo la routinizzazione e l’organizzazione della pratica della manutenzione, migliorando così la competenza degli operatori e dei tecnici della manutenzione.

4_lean_tools_autonomous_maintenance_en

PM – Manutenzione Programmata

Con la manutenzione programmata si è passati da un metodo reattivo ad uno proattivo, al fine di ottenere macchine ed attrezzature senza problemi e difetti.

4_lean_tools_planned_maintenance_en

Produzione di Cella

Dalla conversione di una linea in una cella di produzione si ottengono guadagni in flessibilità, sia in relazione alla creazione del prodotto, sia per il numero di addetti assegnati alla linea , sia per il bilanciamento dei compiti.

4_lean_tools_cell_production

Supermercato

i tratta di un efficiente sistema d’ immaganizzazione delle componenti delle linee, che garantisce l’ergonomicità della postazione di lavoro.

4_lean_tools_supermarket

Mizusumashi – Treno Logístico

Il treno logistico effettua il trasporto delle componenti tra il magazzino e il supermercato, tra il supermercato e il bordo di linea.

4_lean_tools_mizusumashi

JIT

JIT (Just In Time) è un sistema di produzione che mira a ridurre il WIP (Work In Process). JIT usa gli strumenti Kanban e Junjo e il suo principale obiettivo è l’ottimizzazione continua, il flusso, il coinvolgimento di tutti e il miglioramento della qualità.

4_lean_tools_jit_en

Kanban

Kanban è un sistema di requisizione di materiale. Un segnale kanban è collocato ad un determinato livello di stock ed origina così una nuova richiesta.

4_lean_tools_kanban_en

Junjo

Il sistema Junjo si divide in due categorie, la sequenza e il kit.
Quando il componente da fornire nel bordo di linea è di grandi dimensioni, o è un componente di base, il prodotto deve essere fornito in sequenza (esempio: posti a sedere di un’ auto).
4_lean_tools_junjo_sequence_en

Nel caso di vari componenti, di piccole e medie dimensioni, devono essere uniti in kit e forniti nella sequenza di produzione.

4_lean_tools_junjo_kit_en

Sistema di 2 stacole

Il sistema a due scatole ha come obiettivo quello di evitare che la linea o la cellula di produzione resti senza componenti da processare, dopo un ciclo di svuotamento della scatola fino alla fornitura successiva.

4_lean_tools_2_bin_system_en

Sistema Pull

Il sistema è stato originariamente adottato dall’industria con lo scopo di produrre per vendere (Push System). Con il sistema pull, piuttosto che “spingere” il prodotto, è il cliente a “tirare” tutta la produzione.

4_lean_tools_pull_system_en

Heijunka

Il Heijunka è un sistema che consente di sequenziare gli ordini della produzione. Permette di regolare l’entrata dei prodotti in produzione, secondo una sequenza predeterminata (Pitch) che si ripete nel corso del tempo.

4_lean_tools_heijunka_en

Milk Run

Nella logistica di una società possono esservi due tipi di Milk Run, quello che effettua rotte regolari d’indagini del materiale presso i fornitori e quello che invia i prodotti ai clienti, anche seguendo un percorso fisso.

4_lean_tools_milk_run_en

Kaizen

Kaizen è una parola giapponese e significa cambiamento per il meglio nella vita in generale. Il Giappone negli anni ’50, ha iniziato un processo di rinnovamento del settore, e all’interno di questo rinnovamento è nato il concetto di miglioramento continuo dell’azienda e anche del lavoratore che ne fa parte.

4_lean_tools_kaizen_en

PDCA

Il PDCA è uno strumento utile per la creazione e il monitoraggio delle azioni di miglioramento. Presenta una forma visiva a quattro fasi nell’ attuazione di un’azione: Pianificazione; Fare; Controllo; Atto.

La standardizzazione dei processi garantisce che non si ripetano azioni di miglioramento già in atto.

4_lean_tools_pdca_en

Sprecare

Sono 7 gli sprechi, che mediante l’attuazione di Lean nella nostra azienda cerchiamo di ridurre o eliminare.

4_lean_tools_waste_en

Karakuri

Karakuri means mechanism, using “poor” technology to reduce waste and improve ergonomics. This is low cost automation using mechanism that are based in gravity, springs, magnets, linked levers, gears etc.

Karakuri